Eventi

 Foto webinar Educatore Psicologo 1

COMPETENZE E PROFESSIONI DEL FUTURO, LO PSICOLOGO E L'EDUCATORE

Una rassegna di webinar dedicati a tutti coloro che stanno valutando di intraprendere la professione dello psicologo o dell'educatore: quali le competenze che necessitano queste professioni nella società attuale e futura, così in continua trasformazione? E' sempre più importante sapersi adattare e rispondere efficacemente ai bisogni di bambini, ragazzi e famiglie, adulti ed imprese. L'obiettivo dei quattro webinar è proprio quello di spiegare ed approfondire le professioni del futuro, lo psicologo e l'educatore, si parte il 6 maggio con "#nonsoloclinica, Psicologi tra innovazione e trasformazione digitale", per concludere il 3 settembre con "L'educatore professionale socio pedagogico tra virtù, competenze e passioni".

0
0
0
s2smodern
powered by social2s

 

Non farti usare IUSTOUn evento di formazione per insegnanti e presidi sui temi del sovraindebitamento e del gioco d’azzardo patologico. L’Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo valorizza la scuola nell’ambito del progetto “Non farti usare”.

28 aprile 2021 ore 16.30

Saluto iniziale: Carlotta Salerno, Presidente della Circoscrizione 6 - Torino.

L’iniziativa si propone di presentare, a un pubblico di docenti e presidi, i temi del sovraindebitamento e del gioco d’azzardo patologico. Avvocati, commercialisti e psicologi presenteranno strumenti e procedure per comprendere e affrontare queste problematiche. Durante l’incontro i relatori si concentreranno, inoltre, sul ruolo educativo della scuola come luogo di apprendimento per un uso consapevole del denaro.

downloadProgramma

L’evento di formazione si inserisce nell’ambito del progetto “Non farti usare. In biblioteca per un uso responsabile del denaro”. L’iniziativa rientra nell’Avviso pubblico “Piano Cultura Futuro Urbano - Biblioteca casa di quartiere”, pubblicato dal Ministero della Cultura, e ha ricevuto il patrocinio della Circoscrizione 6 del Comune di Torino.

Il sovraindebitamento è un fenomeno in crescita. Può essere legato al gioco d’azzardo ma può dipendere anche da altri fattori come: la perdita improvvisa del reddito da lavoro, le difficoltà nell’attività economica autonoma, il divorzio, l’esigenza di curare un familiare. Il sovraindebitamento rappresenta un pericolo sociale per il rischio di ricorso agli usurai. Negli ultimi 30 anni abbiamo assistito a cambiamenti sociali, economici e tecnologici sostanziali che hanno avuto una risonanza significativa sul nostro modo di guardare al denaro e di farne uso. Tra il 2007 e il 2017 il numero delle famiglie in sovraindebitamento irreversibile in Italia è aumentato del 53,5%, interessando circa 1,96 milioni di famiglie. Di queste si stima che tra le 50 e le 110mila vivano in Piemonte.

Dalla prevenzione alle risposte concrete: grazie a questo approccio IUSTO rappresenta un punto di riferimento sui temi del sovraindebitamento e del gioco d’azzardo patologico con l’avvio dal 2015 di uno Sportello per il supporto a persone con problemi di dipendenza da gioco d’azzardo. Successivamente sono stati realizzati laboratori artistici multimediali rivolti ai ragazzi delle scuole superiori e agli studenti universitari e incontri di formazione e informazione rivolti a professionisti: psicologi, commercialisti e avvocati. Grazie al progetto è stato istituito anche un centro di documentazione impegnato nella raccolta e diffusione di informazioni sul tema.

«L’obiettivo del progetto – spiega Elena Buffa, responsabile di “Non farti usare” - è costruire una rete di prevenzione e di risposta ai problemi legati al sovraindebitamento e al gioco d’azzardo patologico, mettendo insieme le risorse del territorio: dell’Istituto Universitario Salesiano Torino e di professionisti provenienti da diverse discipline, che lavorano su queste tematiche».

L’Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo (IUSTO) è un ente formativo aggregato alla Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Pontificia Salesiana di Roma. Si occupa di didattica accademica e ricerca nei settori disciplinari delle scienze umane, in particolare psicologia e educazione. IUSTO è anche iscritto all'Anagrafe Nazionale delle Ricerche del MIUR: dal 2017 è riconosciuto come Soggetto qualificato per l’erogazione di corsi di formazione per insegnanti, ai sensi della Direttiva Ministeriale 170/2016 (art. 1) ed è abilitato per l’utilizzo della Carta del Docente.

Per iscriversi all’evento gratuito di formazione è necessario compilare il seguente modulo Google.

Gli iscritti verranno contattati via mail prima dell’evento, per fornire i dettagli del collegamento.

 

 

0
0
0
s2smodern
powered by social2s

corso neuromanagement IUSTO

Webinar gratuito di presentazione

Corso di Perfezionamento Universitario in Neuromanagement per le organizzazioni

Lunedì 22 marzo 2021 ore 13.00

Organizzato in collaborazione con:

arrow AINEM, Associazione Italiana di Neuromarketing

arrow AIDP, Associazione Italiana per la Direzione del Personale, Piemonte e Valle d’Aosta

Con il Patrocinio di:

arrow FEDERMANAGEMENT, Federazione italiana di manager e professionisti

In questo “cambiamento d’epoca” (cit. Papa Francesco) quali sono i nuovi strumenti e le nuove skills che i manager e gli imprenditori devono acquisire per riuscire a compiere scelte e decisioni efficaci?

Le nuove sfide organizzative del futuro richiedono lo sviluppo di competenze innovative che siano la sintesi tra mondo del lavoro, contributi consolidati delle neuroscienze e nuovi strumenti dell’innovazione per i sistemi organizzativi e i contesti di business complessi.

Il neuromanagement è un nuovo e promettente ambito dove possono maturare e crescere nuovi modelli e strumenti al servizio delle organizzazioni che pongono al centro la persona con il suo cervello.

Le neuroscienze per il Next Generation Manager 

Programma | orario 13.00 - 14.30

13.00 Saluti istituzionali

  • Alessio ROCCHI, Amministratore Delegato IUSTO
  • Caterina GAROFALO, Presidente AINEM
  • Roberto MATTIO, Presidente AIDP Piemonte e Valle d’Aosta

13.20 "Il Manager nell’era Covid-19” Filippo ABRAMO, Presidente Federmanagement

13.30 Le neuroscienze al servizio delle organizzazioni

  • Francesco GALLUCCI, Vicepresidente AINEM, Docente Politecnico di Milano e Docente IUSTO
  • Vincenzo RUSSO, Professore e Direttore Scientifico del Centro di Ricerca Behavior and Brain Lab IULM

14.00 Dibattito: Le prospettive del Neuromanagement in Italia

Moderano: Claudia CHIAVARINO, Direttore Accademico IUSTO e Alessandra SCHIATTI, Responsabile Area Psicologia IUSTO

Intervengono:

  • Clara ROCCA, HR Director Dimar S.p.A.
  • Riccardo BUBBIO, Senior Project Manager Intesa Sanpaolo/Human Resource & Organizational Development
  • Fabrizio LANZILLOTTA, Director HR Italy & Training/HR Project Europe presso Vishay Intertechnology

14.30 Conclusioni e Saluti

CONFERMA SUBITO LA PARTECIPAZIONE

L'evento si svolgerà su Microsoft Teams, verrà inviato il link di collegamento alla mail indicata durante la conferma partecipazione.

COLLEGATI SUBITO

Si consiglia di aprire il collegamento installando l'applicazione dedicata; in alternativa è anche possibile aprire il link attraverso il browser Microsoft Edge o Google Chrome

II Edizione

Corso di Perfezionamento Universitario in

NEUROMANAGEMENT PER LE ORGANIZZAZIONI

Tariffa Early booking entro 31/03/2021

Un corso innovativo dedicato a Professionisti HR, Esperti della comunicazione e Profili del terzo settore.

Aperto anche a laureati (laurea triennale o magistrale) in ambito psicologico, economico, giuridico, gestionale e della comunicazione.

Da maggio 2021, al via la seconda Edizione!

0
0
0
s2smodern
powered by social2s

In occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio, l'équipe di pastorale di IUSTO propone un incontro online mercoledì 27 gennaio 2021, ore 21.00.

Ogni anno, in ricordo «dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti» (Legge n. 211 del 10 luglio 2000) si celebra la Giornata della memoria, per non dimenticare un capitolo della Storia tragico e terribile.

76 anni dopo la liberazione dei campi di concentramento, il mondo continua a ricordare!

0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Riflessione in notturna a distanza ... Tempo di attesa e di speranza

Il Natale al tempo del Covid

Viene Natale, come una luce nel buio di questo tempo, reso difficile dalla pandemia, un annuncio di speranza rivolto a noi come ai pastori nella notte di Betlemme: «Non abbiate paura: vi porto una buona notizia».
Quest’anno, ne abbiamo bisogno più che mai.
Sarà un Natale diverso!

UN MOMENTO DEDICATO A TUTTA LA COMUNITA' ACCADEMICA IN VISTA DEL NATALE CHE STA ARRIVANDO!

IUSTO Riflessione notturna Un Natale diverso 2020L’anno che si sta chiudendo ha posto l’intera umanità di fronte ad un evento inatteso e difficilmente immaginabile, che ha scardinato molte delle consuetudini individuali e sociali su cui si basava la nostra esistenza quotidiana. Ciascuno di noi, come persona, e ciascuno dei nostri gruppi, dalla famiglia, agli amici, ai compagni di studi, alle associazioni e movimenti ha dovuto necessariamente ripensarsi e riorganizzarsi per attraversare un tempo inedito e non ancora concluso. Tutto ciò interroga fortemente le scienze dell’uomo, in particolare ponendo ancora una volta al centro della riflessione concetti fondamentali come quelli di identità e diversità: l’umanità di fronte alla tragedia si riscopre allo stesso tempo ‘unica’ e profondamente diversa, per opportunità e diritti. La riflessione pedagogica e le prassi educative sono profondamente sollecitate nell’interrogarsi, oggi più che mai, circa quale umanità vogliamo attivamente coltivare e quale società, necessariamente globale, intendiamo oggi costruire per il futuro.

0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Presentazione del libro: "Officina Poetica" a cura di Antonietta Natalizio

Officina poetica

«Pietre e sassi tracciano orme […] Sculture vulcaniche, sculture erosive come gli anni, scorrono lontano».

L’utilizzo della scrittura poetica può essere anche un valido strumento taumaturgico a stati emotivi/cognitivi, per un percorso trasformativo interiore, indirizzato verso il benessere individuale. Officina poetica è un libro-progetto di poetry therapy (poesia-terapia), nato dall’esperienza professionale di Antonietta Natalizio che da anni studia, indaga e pratica l’intreccio tra linguaggio artistico e ricerca della consapevolezza. Ogni poesia presente nella raccolta racconta un’emozione, legata a simboli importanti del nostro mondo interiore, che guida la mente e il cuore verso un cammino catartico di bellezza. Una narrazione dell’anima che apre le porte a nuove possibilità, imprigionate nella trama della nostra coscienza. La prefazione è firmata da Giuseppe Sommario.

 

arrowLocandina

 

 

0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Lezione introduttiva

Executive Master ECM in Neuropsicologia clinica dell’adulto e dell’anziano

Venerdì 31 Gennaio 2020 ore 17.00-19.30

"Dalla neuropsicologia localizzazionista ad un'era connettomica: ricerca e neuroriabilitazione a confronto".

Relatore, prof.ssa Paola MARANGOLO.

 

Profilo: Professore Ordinario di Psicobiologia e Neuroscienze Cognitive presso l’ Università Federico II, Napoli. Specializzata in Neuropsicologia, lavora da più di 30 anni nel campo della riabilitazione cognitiva. Dal 2010, è responsabile del Laboratorio di Ricerca sull’Afasia presso la Fondazione IRCCS Santa Lucia di Roma. Il suo lavoro si focalizza principalmente sulla ricerca di nuove metodologie per la riabilitazione dei disturbi cognitivi conseguenti a lesioni cerebrali, in particolare in ambito afasiologico. La sua ricerca pone a confronto dati comportamentali, neuropsicologici e di neuroimmagine provenienti da soggetti sani e cerebrolesi al fine di identificare i meccanismi cognitivi e neuronali sottostanti al linguaggio umano e la sua interazione con altri sistemi cognitivi. Negli ultimi anni, la sua attenzione si è rivolta allo studio della plasticità cerebrale utilizzando tecniche non invasive di stimolazione, quali la stimolazione transcranica a corrente diretta (tDCS) per la quale il suo gruppo di ricerca rappresenta un punto di riferimento e di eccellenza in ambito internazionale. E’ autrice di più di 70 pubblicazioni indicizzate e di diversi capitoli di libri a carattere neuropsicologico.

0
0
0
s2smodern
powered by social2s