Presentazione del libro: "Officina Poetica" a cura di Antonietta Natalizio

Officina poetica

«Pietre e sassi tracciano orme […] Sculture vulcaniche, sculture erosive come gli anni, scorrono lontano».

L’utilizzo della scrittura poetica può essere anche un valido strumento taumaturgico a stati emotivi/cognitivi, per un percorso trasformativo interiore, indirizzato verso il benessere individuale. Officina poetica è un libro-progetto di poetry therapy (poesia-terapia), nato dall’esperienza professionale di Antonietta Natalizio che da anni studia, indaga e pratica l’intreccio tra linguaggio artistico e ricerca della consapevolezza. Ogni poesia presente nella raccolta racconta un’emozione, legata a simboli importanti del nostro mondo interiore, che guida la mente e il cuore verso un cammino catartico di bellezza. Una narrazione dell’anima che apre le porte a nuove possibilità, imprigionate nella trama della nostra coscienza. La prefazione è firmata da Giuseppe Sommario.

 

arrowLocandina

 

 

 11 febbraio 2020 ore 18.00 – 19.30

Ingresso libero, Torino - Piazza Conti di Rebaudengo 22.

Aula Lorenzini

 

Introduce la presentazione il prof. Ezio RISATTI, Preside di IUSTO

A cura di Antonietta Natalizio, Laureata  IUSTO in Psicologia clinica e di comunità, coltiva la scrittura poetica come canale espressivo privilegiato e strumento di lavoro. Ha partecipato a diversi concorsi letterari, dove ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Organizza iniziative psicosociali e gruppi d’incontro sulla funzione terapeutica della poesia. Dalle sue esperienze è nato il libro-progetto “Officina poetica”, un chiaro esempio di poetry therapy (poesia come terapia) finalizzato alla crescita personale e al benessere.

Discussant: Giuseppe Sommario (Università Cattolica, Milano) studioso di storia linguistica del cinema e del teatro, esplorati con libri, saggi scientifici e ricerche. È ideatore e curatore del Piccolo Festival delle Spartenze.

Reading: Antonio Damasco, attore

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault