testalino corsi

Corso di Formazione Professionale per occupati.

Finanziato dalla Città Metropolitana di Torino con determinazione n. 151-27508 del 04/11/2016. Nell’ambito del P.O.R. F.S.E. 2014 - 2020 “Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione” Autorizzazione e finanziamento Bando pluriennale MdL - Decreto del Consigliere Delegato della Città Metropolitana di Torino n. 225-19852 del 10/07/2015 e avviso di reiterazione delle attività per l’A.F. 2016/17 - Decreto n. 372-26345 del 30 /09/2016.

Il Tecnico delle attivita' motorie e sportive si occupa di trasferire conoscenze relative al gesto umano e di sviluppare una maggior consapevolezza dell'importanza del movimento nei confronti della salute, dello star bene con se stessi, con gli altri e con l'ambiente.

  Locandina


Obiettivi

FONDO SOCIALE EUROPEO 2014-2020

L'ambito di intervento riguarda gruppi o singoli individui nelle diverse fasi evolutive della vita: età prescolare e scolare, adolescenziale, adulta e grande età.
Progetta, struttura e propone programmi di intervento mirati all'attività fisico- sportiva, alla prevenzione, alla promozione della salute e della qualita' della vita. L'ambito di intervento riguarda gruppi o singoli individui nelle diverse fasi evolutive della vita: età prescolare e scolare, adolescenziale, adulta e grande età.

Pertanto con riferimento agli obiettivi formativi il corso si pone l'obiettivo di formare un professionista in grado di:
- Educare a uno stile di vita sostenibile e sano, attraverso la stimolazione alla attivita' motoria, nel rispetto delle possibilita' ed esigenze della persona
- Favorire l'inclusione sociale, il rispetto della persona e dell'ambiente attraverso l'educazione alla attività motoria
- Definire, monitorare, valutare programmi di allenamento per tutti e, ove necessario, per persone con bisogni speciali in una ottica di qualita' della vita 


Destinatari e prerequisiti 

Giovani e adulti (>= 18), Occupati con titolo di studio di Scuola secondaria II grado o diploma professionale. Sarà definito un Piano d'Azione Individuale.

Sono considerati occupate tutte le persone:

- con reddito annuo superiore ai 8.000, euro derivante da lavoro subordinato, o fiscalmente assimilato, 
- con reddito annuo superiore ai 4.800,00 euro derivante da lavoro autonomo.

Verranno fornite informazioni di orientamento sul corso e sulla figura professionale. Sara' effettuata la verifica del livello minimo dei prerequisiti (ON/OFF) o livelli superiori al minimo necessario. Prova di selezione finalizzata ad accertare il possesso delle conoscenze, delle competenze e delle attitudini necessarie per una frequenza positiva del corso attraverso una prova scritta e/o orale. Il punteggio minimo utile all'inserimento in graduatoria sara' definito e comunicato prima della prova di selezione.

Verrà attivato con un minimo di 8 partecipanti. Ne verranno selezionati massimo 16. La direzione, con decisione motivata, può in deroga attivare il corso con un numero di iscritti inferiore. 


Struttura didattica

TECNICO DELLE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVE

 

Accoglienza e orientamento

6

Pari opportunità

12

Educazione alla attività motoria e a stili di vita sostenibili

80

Pianificazione dell'intervento motorio

68

Attività motoria e bisogni speciali

58

Sicurezza sul lavoro

16

Prova finale

8

Totale

248

 

A titolo esemplificativo saranno affrontate le seguenti tematiche: Schemi motori e tappe evolutive, Basi del movimento e principi di Chinesiologia attiva, Elementi di psicologia e pedagogia, Chinesiologia applicata, Principi di metodologia e programmazione dell’intervento educativo, Concetti base dell’igiene alimentare e educazione di uno stile di vita sostenibile, Tecniche di comunicazione e relazione interpersonale, Ambientalismo attivo, Tecniche e procedure per la definizione e l’utilizzo della scheda tecnica, Metodi e metodologie dell’intervento, Comportamenti e pratiche nella gestione ordinaria di strumenti e attrezzature, Elementi di Anatomia e Fisiologia funzionali al movimento, Elementi di Ergonomia e Posturologia, Principi di Attività Fisica Adattata, Principi di pedagogia speciale.

Frequenza

Lezioni dal 15 novembre 2016 all'11 luglio 2017.
Due giorni alla settimana, il martedì e giovedì dalle 18.00 alle 21.00. Un sabato al mese, orari: 9.00-13.00/14.00-18.00.

Il corso si conclude con la sessione esami.

Calendario

*In attesa di approvazione e finanziamento dalla Città Metropolitana di Torino.


Certificazione finale

Al termine del corso, agli allievi che frequentano almeno i 2/3 del monte ore complessivo e previo superamento dell’esame finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/1978 e della L.R. 63/1995, viene rilasciato l’attestato di specializzazione valido per l’inserimento lavorativo, comprensivo di allegato contenente l’indicazione delle competenze acquisite.


Procedura di selezione

 
LE ATTIVITA' DI SELEZIONE VENGONO RIAPERTE IN FUNZIONE DEI POSTI DISPONIBILI
 
Domanda di ammissione (Iscrizioni posticipate al 30/11/2016)

In attesa di approvazione dalla Città Metropolitana di Torino.

È prevista una prova di selezione finalizzata ad accertare il possesso delle conoscenze, delle competenze e delle attitudini necessarie per una frequenza positiva del corso attraverso una prova scritta e un colloquio. Il punteggio minimo utile all'inserimento in graduatoria sarà definito e le modalità di valutazione saranno comunicate prima della prova di selezione.

Per accedere alle selezioni è necessario compilare correttamente la domanda di ammissione on line entro il 30/11/2016 ed essere in possesso di tutti i requisiti e documentazione richiesta. Contestualmente alla compilazione della domanda di ammissione è necessario inviare il proprio curriculum vitae in formato europeo a segreteria @ius.to

1) Per accedere alle prove di selezione i candidati dovranno essere in possesso di un Diploma di scuola media superiore o diploma di scuola professionale. Se il titolo è stato conseguito nel paese di origine i candidati dovranno essere in possesso dell'equipollenza rilasciata dal MIUR. Coloro che non sono in possesso dell'equipollenza dovranno sostenere le prove IFTS di accertamento-accreditamento delle competenze di ingresso.

2) I/le candidati/e che compileranno correttamente la domanda di ammissione on line, al termine della procedura riceveranno una e-mail con il riepilogo dei dati inseriti. Nel caso in cui la domanda di ammissione on-line non sia stata compilata correttamente, il/la candidato/a non riceverà la e-mail di conferma dal sistema telematico, si rende quindi necessario ripetere la procedura on line.

3) Al momento della domanda di ammissione on-line il/la candidato/a dovrà

a. Inserire i dati richiesti
b. Dichiarare di essere in possesso di tutti i requisiti richiesti (NB: coloro che dichiarano di possedere i requisiti richiesti senza esserne in possesso saranno esclusi dalle graduatorie)
c. Dichiarare di essere in possesso di tutta la documentazione richiesta (NB: coloro che dichiarano di possedere la documentazione richiesta senza esserne in possesso saranno esclusi dalle graduatorie)

I candidati che hanno eseguito correttamente la domanda di ammissione potranno verificare l'orario in cui dovranno presentarsi nella lista di convocazione pubblicata in questa sezione il 02/12/2016 ore 14.00.

Il giorno della prova scritta (05/12/2016) bisogna presentarsi di persona con originale e fotocopia cartacea:

  • Documento di identità in corso di validità (carta di identità o passaporto)
  • Codice fiscale
  • Autocertificazione stato occupazionale (scarica modulo)

Gli esiti della prova scritta e l'orario di convocazione dei colloqui verranno pubblicati in questa sezione il 06/12/2016 entro le ore 18.00.

I/le candidati/e ammessi/e alla seconda prova dovranno consegnare presso la Segreteria Studenti entro il 13/12/2016 la seguente documentazione in formato cartaceo:

  • Ultima busta paga (per lavoratori dipendenti)
  • Iscrizione Camera di Commercio (per lavoratori autonomi)
  • Visura Camerale (per amministratori di azienda)
  • Curriculum vitae formato europeo (datato e sottoscritto in originale)
  • Titolo di studio richiesto per l'ammissione
  • Regolare permesso di soggiorno in Italia in corso di validità (solo per studenti stranieri)

Sono considerate occupate tutte le persone con reddito annuo superiore agli € 8.000,00 derivante da lavoro subordinato o fiscalmente assimilato; e persone con reddito annuo superiore ai € 4.800,00 derivante da lavoro autonomo.

I colloqui si volgeranno il 13 dicembre (verificare il proprio orario di convocazione).

La graduatoria verrà pubblicata in questa sezione il 14/12/2016 entro le ore 18.00.

Le prove di selezione si svolgeranno presso SSF Rebaudengo in Piazza Conti di Rebaudengo 22, Torino.

Le date e/o orari potranno subire delle variazioni, che verranno tempestivamente comunicate ai candidati.

I/le candidati/e ammessi/e al corso (graduatoria del 14/12/2016) devono formalizzare l'iscrizione presentandosi personalmente in Segreteria Studenti entro il 15/12/2016 ore 18.00 con la seguente documentazione:

  • N. 2 marche da bollo da € 16,00
  • N.1 fotografia formato tessera (sul retro scrivere in stampatello nome e cognome)
  • N. 2 copie del modulo di iscrizione
  • N. 1 Scheda isfol
  • N. 1 copia dell'Informativa della Privacy ai sensi della Legge 196/03 per il trattamento dei dati personali e relativo consenso

La documentazione deve essere consegnata nei seguenti giorni e orari:

  • giovedì 15/12/2016 dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 17.00 alle 18.00

Ogni eventuale variazione in merito al corso e/o alle selezioni sarà comunicata agli interessati via mail. 


Sede

Il corso si svolgerà presso la SSF Rebaudengo/IUSTO, Piazza Conti di Rebaudengo 22, Torino. 

Come raggiungerci>>

Per informazioni telefoniche:
011 2340083 - info@ius.to
Lun-Ven: 9.00-13.00/14.00-17.30

La segreteria studenti è in P.zza Conti di Rebaudengo, 22 - 10155 Torino.  Secondo piano.

Rispetta i seguenti Orari >>