Borse di studio a 5 studenti per progettare e realizzare un prototipo di gioco virtuale sui temi della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare.

Scade il 25 febbraio 2017 l’invio delle domande per partecipare al bando di selezione per la Summer School a Philadelphia (Stati Uniti): «La virtual reality in campo educativo e ambientale».

La Summer School (luglio-agosto 2017) è finanziata dalla Fondazione Diana, in collaborazione con la Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» e il Centro di Ricerca S.H.R.O (Sbarro Health Research Organization) di Philadelphia, per progettare e realizzare un prototipo di gioco virtuale in grado di sensibilizzare la società sui temi della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare.

Le borse di studio saranno assegnate a 5 giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni, in possesso di Laurea vecchio ordinamento oppure Laurea magistrale o triennale secondo il nuovo ordinamento oppure Diploma di scuola secondaria di II° grado, residenti in Italia, con conoscenza della lingua inglese.

Tra i giovani selezionati saranno scelti:

due specializzandi nel campo dell’educazione, con competenze progettuali;un esperto di economia e analisi dei processi aziendali;un esperto di informatica;un esperto nel campo della comunicazione con competenze nell’uso di programmi di grafica

La partecipazione alla Summer School presso il Centro di ricerca di Philadelphia sarà un’occasione per acquisire conoscenze e competenze specifiche, nell’ottica del lifelong learning, per vivere un’esperienza di scambio nel campo della ricerca applicata e dell’innovazione e comprendere le proprie potenzialità, abilità, capacità di adattamento e di confronto con il mondo economico e sociale, le realtà formative, le Università e i Centri di ricerca di Philadelphia: un tempo prezioso per acquisire competenze trasversali, soprattutto per il proprio futuro.

La Summer School avrà la durata di 3 (tre) settimane. L’inizio è previsto tra il 15 e il 20 luglio, la conclusione tra il 5 e il 10 agosto 2017.

L’iniziativa rientra tra gli obiettivi che la Fondazione Diana persegue con il progetto PROMETEO: uno strumento per accompagnare giovani di talento nel loro percorso formativo e professionale, promuovendo percorsi innovativi di consolidamento del legame tra il mondo accademico e quello del lavoro.

La Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» garantisce il supporto alle fasi di selezione dei partecipanti, l’accompagnamento scientifico e l’organizzazione in loco dell’esperienza; la S.H.R.O. di Philadelphia accoglie i giovani nel suo Centro, mette a disposizione aule e strumenti, e li accompagna con ricercatori in loco. La Scuola di Economia di Comunione di Incisa in Val d’Arno (FI) e lo stesso Centro di Ricerca S.H.R.O rilasceranno un attestato per l’avvenuto internship.

Durante la permanenza negli Stati Uniti d’America sono previste visite a imprese, Istituzioni attive nel campo della ricerca e della formazione, e momenti di svago.

Bando di selezione
downloadModulo per la Domanda di partecipazione

0
0
0
s2sdefault