Language policy for preparing participants for mobility

IUSTO incoraggia la diversità linguistica, con l’inglese come lingua straniera principale. Contestualmente all’ammissione ai corsi di laurea Triennali, gli studenti devono sostenere una prova di accertamento del livello di conoscenza della lingua inglese, che si prefigge di inquadrare il livello di competenze linguistiche dei candidati in rapporto al sistema individuato dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Gli immatricolati, in base al risultato ottenuto, sono inseriti in uno dei seguenti livelli:

i) Livello 1: frequenza obbligatoria del Lettorato di primo livello, indicativamente corrispondente al livello A1 dei descrittori del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue;

ii) Livello 2: frequenza obbligatoria del Lettorato di secondo livello, indicativamente corrispondente al livello A2 e B1 dei descrittori del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue;

iii) Livello 3: accesso diretto al corso curriculare di Inglese (4 ECTS), previsto nel secondo anno del Corso di Laurea.

Nei corsi di laurea Magistrali è inoltre previsto un corso curricolare di Inglese scientifico (3 ECTS).

Oltre al lettorato di primo e secondo livello e ai corsi curricolari di Inglese previsti all’interno di IUSTO, gli studenti che si preparano per la mobilità possono accedere a costi calmierati presso un ente esterno,  che si occupa di formazione linguistica (inglese, francese, tedesco), sia in presenza sia in remoto, con corsi focalizzati sulle specifiche esigenze degli studenti.

Infine, IUSTO ha una convenzione con Effatà Tour per agevolare i soggiorni linguistici all’estero dei nostri studenti (da 2 a 10 settimane durante l’estate), presso lo University College di Dublino.

 

Language support for incoming students and staff

L’italiano è la lingua ufficiale di IUSTO, usata in tutte le comunicazioni ufficiali e come lingua di lavoro. Agli studenti stranieri che decidono di venire a studiare presso IUSTO è dunque richiesto un livello di conoscenza della lingua italiana sufficiente per poter comprendere le lezioni, interagire con docenti e compagni, e sostenere gli esami. È però a disposizione la possibilità di una tutorship in lingua inglese per facilitare il supporto e l’inserimento degli studenti stranieri.

Per quanto riguarda i docenti provenienti da altri Paesi, in accordo con la politica di IUSTO volta a incentivare la diversità linguistica, sarà possibile erogare seminari, ed eventualmente anche corsi curricolari, in lingua inglese.

Oltre al supporto amministrativo e didattico, che può essere fornito dall’Ufficio Relazioni Internazionali in lingua italiana così come in lingua inglese, per quanto riguarda nello specifico il supporto linguistico, gli studenti e i docenti stranieri possono accedere a costi calmierati presso un ente esterno che si occupa di formazione linguistica (anche in italiano), sia in presenza sia in remoto, con corsi focalizzati sulle specifiche esigenze degli studenti.