La formazione orientativa comprende la progettazione e l'erogazione di interventi strutturati e guidati, per specifici target di utenza, finalizzati:
  • allo sviluppo della didattica orientante e dei processi di gestione delle emozioni e delle relazioni nei processi di scelta scolastica
  • allo sviluppo di capacità di comunicazione strategica rivolto ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado
  • allo sviluppo di capacità cognitive ed abilità legate ai processi di scelta ed alla raccolta ed analisi degli elementi del contesto ambientale di riferimento (es. sistema formativo e scolastico, mercato del lavoro, professioni, aziende, ecc.)
  • al miglioramento delle tecniche di ricerca di impiego e degli strumenti di autovalutazione
  • allo sviluppo di capacità di gestire le emozioni e le relazioni spendibili nei processi di scelta, nei colloqui di lavoro e negli ambienti professionali
  • allo sviluppo delle capacità di gestione della comunicazione chiara ed efficace spendibili nei processi di scelta, nei colloqui di lavoro e negli ambienti professionali
  • allo sviluppo delle capacità di problem setting e problem solving spendibili nei processi di scelta, nei colloqui di lavoro e negli ambienti professionali
Le principali finalità del servizio sono far acquisire:
  • metodologie e strumenti utili per migliorare le tecniche di conoscenza personale, di scelta del percorso scolastico e formativo, di ricerca di impiego e di autovalutazione;
  • competenze sia trasversali che tecniche ed operative, oltre che il miglioramento delle proprie capacità personali
Il servizio di formazione orientativa si realizza principalmente attraverso l'erogazione di:
  • percorsi strutturati formativi, individuali o di gruppo, di durata variabile, per interesse o per bisogni specifici;
  • moduli a tema, es.: "costruzione del curriculum vitae europeo", "tecniche e strategie di processi di scelta nei percorsi scolastici", "tecniche e strategie di ricerca del lavoro", "le nuove forma di lavoro", "le politiche attive del lavoro, mercato del lavoro e delle professioni locali", "esplorazione del sé", "analisi delle capacità degli interessi e delle motivazioni".
Formazione Orientativa - Formazione ai docenti

La formazione orientativa è rivolta ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado e comprende la progettazione e l’erogazione di interventi strutturati e personalizzati in base alle richieste specifiche.
Le finalità della formazione sono:
  • lo sviluppo della didattica orientante e del metodo ADVP come parte integrante del metodo di insegnamento
  • l’apprendimento delle strategie per il miglioramento della gestione delle relazioni sia da parte dei docenti che da parte degli allievi
  • lo sviluppo di capacità cognitive ed abilità legate ai processi di scelta e alla raccolta ed analisi degli elementi del contesto di riferimento
  • l’aggiornamento sull’utilizzo di strumenti di valutazione
  • l’incremento delle capacità di gestione della comunicazione chiara ed efficace
  • lo sviluppo delle capacità di problem setting (definizione del problema) e di problem solving (modalità di risoluzione) .
Il servizio di formazione orientativa si realizza principalmente attraverso l’erogazione di:
  • percorsi strutturati formativi di durata variabile per interessi e\o bisogni specifici
  • moduli a tema ad esempio: “tecniche e strategie di processi di scelta nei percorsi scolastici”, “tecniche e metodi di studio, “analisi delle capacità, degli interessi e delle motivazioni”, “l’importanza della collaborazione nei lavori di équipe”.

Formazione Orientativa - Formazione alle classi

L’intervento formativo in classe ha come finalità quella di abilitare il ragazzo ad una scelta attiva e consapevole, guidandolo alla ricerca di tutti gli aspetti importanti per la costruzione del suo progetto scolastico. In particolare ci si focalizza sulla promozione di alcune abilità quali coping, decision making, problem solving, gestione delle emozioni e autovalutazione e sulla strutturazione di un metodo di studio personalizzato.
Il percorso prevede tre tappe:
  • Introduzione sul tema della scelta scolastica: cosa significa scegliere (elementi coinvolti, rappresentazione della scuola superiore, timori)
  • Life skills coinvolte nel processo di scelta, in particolare capacità decisionale, problem solving, gestione delle emozioni.
  • Prove che indagano le immagini di sé, le competenze trasversali, il futuro e le abilità decisionali, la gestione delle emozioni, l’autocoscienza.